Aprendo alcune Pagine Facebook, in questi giorni noterete una novità nel layout: il consueto tasto “Mi piace” è sparito. La rimozione non è frutto di un bug, ma piuttosto di un test che il social network di Mark Zuckerberg sta effettuando proprio sulla struttura delle sue Pagine fan e qualcosa bolle in pentola.

La rimozione del Mi piace è iniziata prima per alcune pagine pubbliche sull’app mobile, poi è stata estesa a un gruppo di Pagine sempre maggiore, soprattutto per quelle dei personaggi pubblici come attori, autori, creatori e alcuni media, o anche editori di libri. Se inclusi nel test, i gestori delle Pagine vedranno un’opzione per provare la nuova esperienza sui dispositivi mobili che supportano l’app. L’obiettivo di Facebook è quello di rendere le pagine meno complesse e più semplici da utilizzare per gli utenti, soprattutto ora che al tempo del distanziamento sociale, le comunità online continuano a crescere.

Pagine Facebook, un nuovo layout per gli utenti

Il nuovo layout pensato da Facebook per le sue Pagine ha uno scopo preciso: renderle graficamente più semplici da navigare per i visitatori, che avranno accesso immediato alle informazioni, alla biografia e ai post della pagina. Per farlo, il social network ha provato a togliere il tasto “Mi piace”, sostituendolo con un tasto “Segui” e un contatore dei follower totali, che ricorda un po’ le pagine di Instagram.

Una scelta che dipende dal fatto che negli anni molte persone hanno messo “Mi piace” a diverse Pagine, rimaste però non seguite per anni, tanto da scomparire dalla News Feed dell’utente. O magari, perché l’utente ha messo Mi piace a una Pagina su invito di un amico, ma non era interessato ai suoi contenuti. Per fare chiarezza anche nell’algoritmo che regola i post che appaiono nella News Feed, un semplice tasto “Segui” porterebbe le Pagine ad avere solo un pubblico realmente interessato a vederne post e attività.

Pagine Facebook, semplificate anche per i gestori

Una semplificazione necessaria non solo per l’utente, che avrà un News Feed adeguato ai suoi interessi, ma anche e soprattutto per i gestori delle Pagine Facebook. Ritrovarsi a fare report e statistiche tra i “Mi piace” e i “Follower” della pagina genera spesso confusione. Con la rimozione del tasto “Mi piace”, il gestore della pagina si potrà confrontare solo con i suoi follower, creando quindi contenuti efficaci e soprattutto interessanti per il suo seguito.

Pagine Facebook, novità per gli accessi admin

Anche nella gestione della pagina si avranno nuovi benefici, con i gestori che potranno dare facilmente i permessi di accesso come admin basandosi su specifici compiti da assegnare. Per questo motivo Facebook sta lavorando anche ad un aggiornamento della schermata “Edit Access”, dove i gestori potranno dividersi i compiti relativi al mantenimento dalla pagina tra chi crea contenuti, chi si limita a rispondere ai commenti e ai messaggi e chi ancora si occupa solo della pubblicità e sponsorizzazione ads.