L’ amministrazione comunale di Bagheria, all’indomani dell’entrata in vigore del Decreto legge n.76/2020 sulla Semplificazione che ha apportato numerose novità al Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD), al fine di semplificare l’azione amministrativa, fondamentale per introdurre nuove tecnologie indispensabili per la diffusione dell’amministrazione digitale si è adeguato al dettato normativo ed ha nominato l’RDT, il responsabile della transizione al digitale. Si tratta della figura che deve garantire “l’attuazione delle linee strategiche per la riorganizzazione e la digitalizzazione dell’amministrazione definite dal Governo in coerenza con le regole tecniche”, figura che deve essere presente in tutte le Amministrazione e Comuni.

La norma stabilisce che la nomina di RTD deve essere conferita ad un dipendente di livello dirigenziale in possesso di “adeguate competenze tecnologiche, di informatica giuridica e manageriali”, nel momento in cui il Covid ci ha ancora di più evidenziato come siano indispensabili la semplificazione del procedimento amministrativo elettronico, l’implementazione dei servizi digitali; l’accesso ai servizi in rete delle Pubbliche Amministrazioni attraverso l’utilizzo delle tecnologie avanzate; il servizio di conservazione dei documenti informatici, l’ente si adegua alla norma e nomina così l’RDT. “

Continua:

Potrebbe interessarti: https://www.palermotoday.it/cronaca/bagheria-nominato-responsabile-transizione-digitale.html