Pisa, bimbo muore in agriturismo: è caduto su un vaso di vetro. Cosa è successo

Un bambino di 3 anni e mezzo è morto a Peccioli, in provincia di Pisa, dopo essere caduto su un vaso di vetro all’interno di una stanza in agriturismo presa in affitto dai suoi genitori.

La ricostruzione dei fatti

Secondo quanto riportato da ‘Il Tirreno’, la caduta sarebbe stata accidentale. Poco prima delle 13,30 di domenica 29 maggio, il bimbo avrebbe scavalcato la barriera di protezione del lettino (non sarebbe caduto da una scala, come riportato in un primo momento) e sarebbe caduto su un vaso di vetro che gli ha causato una ferita profonda alla gola, tale da provocare un arresto cardiocircolatorio nel bambino.

I soccorsi

I medici e i soccorritori giunto sul posto hanno tentato a lungo di rianimare il bambino, di fronte ai parenti straziati, ma non c’è stato nulla da fare. Il medico giunto sul posto ha deciso di attivare il servizio Pegaso, considerate le condizioni abbastanza serie del piccolo paziente. L’elisoccorso Pegaso 2 è atterrato quasi subito nelle prossimità del luogo dell’incidente, nella frazione di Montelopio a Peccioli. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri e il magistrato di turno, la dottoressa Miriam Pamela Romano.

continua

Pisa, bimbo muore in agriturismo: è caduto su un vaso di vetro. Cosa è successo (virgilio.it)

Supportaci e condividi sui tuoi social
Previous post Regioni, ecco quanto spendono per servizi di sorveglianza
Next post “Svezia e Finlandia mai nella Nato”: prosegue il ricatto del Sultano